Il bancomat della stazione “impazzisce” e inizia a sputare soldi

E' successo a Londra, nella stazione della metropolitana di Bond Street: a causa di un malfunzionamento l'apparecchio ha iniziato a erogare banconote da 20 sterline

Un frame del video

Momenti di panico nella stazione di Bond Street, nella metropolitana di Londra, in Inghilterra, quando un bancomat Atm difettoso ha iniziato improvvisamente a 'sputare' soldi, lanciando senza freno banconote da 20 sterline, l'equivalente di 22 euro. La scena è stata ripresa da alcuni passanti e postata su YouTube dalla pagina Fud Buddy, accumulando migliaia di visualizzazioni. 

Come riportano i media britannici, l'apparecchio sarebbe andato in tilt dopo un prelievo piuttosto ingente di un uomo. Per fortuna, nonostante la fuoriuscita incontrollata di denaro, non si è creata ressa davanti all'apparecchio difettoso, grazie anche all'immediato intervento delle forze dell'ordine londinesi. La Bitcoin Technologis, azienda che gestisce gli apparecchi nel Regno Unito, si è scusata per l'accaduto ammettendo che "l'apprecchio non ha gestito correttamente la richiesta del cliente, emettendo troppe banconote di piccolo taglio".

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: 5 buoni motivi per tacere

  • Come fare la valigia perfetta

  • ‘Workaholism’, cos’è la dipendenza da lavoro e quali sono i sintomi per riconoscerla

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Laura Chiatti 'presenta' il figlio su Instagram: "La somiglianza è impressionante" (FOTO)

Torna su
Today è in caricamento