Il salone di bellezza diventa “pericoloso”: cervo fa irruzione e semina il panico

Le telecamere di sicurezza del locale hanno ripreso tutta la scena: l'animale sfonda la vetrata, seminando il terrore tra clienti e addetti ai lavori

Un frame del video

Forse desiderava una “spuntatina” alle corna, forse voleva soltanto un po' di compagnia, o molto più probabilmente era stato attirato da qualcosa in particolare. Ancora non c'è una spiegazione per quanto successo sabato pomeriggio in un salone di bellezza di Long Island, a New York (Stati Uniti). Come è possibile vedere dalle immagini riprese dall'impianto di videosorveglianza del salone di bellezza, ad un certo punto un esemplare di cervo fa irruzione nel locale, distruggendo la vetrata e iniziando a seminare il panico tra i clienti e parrucchieri.

Il blitz del cervo, per fortuna, è durato soltanto una manciata di secondi: una donna è rimasta leggermente ferita, mentre i danni al salone sono stati ingenti. Dopo aver seminato il panico, il cervo è uscito dalla porta e si è dileguato. Il video, condiviso su Twitter da World News Tonight, è stato tra i più visti sul social network del fine settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%, dalle seconde case agli infissi: cosa prevede il decreto

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 19 maggio 2020

  • Si allontana la data del "contagio zero": le nuove stime, regione per regione

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Benzina e diesel, brutte notizie al distributore per gli automobilisti

  • Ezio Bosso, il messaggio di Alba Parietti: "Mi hai voluto proteggere dal dolore"

Torna su
Today è in caricamento