La mamma gli toglie la Playstation: a 11 anni ruba il suv e scappa di casa

E' successo a Cleveland, in Ohio. L'inseguimento è terminato dopo circa mezz'ora, quando il suv guidato dal ragazzino è andato a sbattere contro un camion parcheggiato

Un frame del video

Toccatemi tutto ma non la Playstation. Una mamma ha punito il figlio di 11 anni togliendogli la nota console per videogiochi, ma il ragazzino non l'ha presa per niente bene, tanto da rubare la macchina della donna fuggire in auto. L'11enne è stato inseguito prima dal padre e poi dalla polizia, con la fuga che è terminata dopo circa mezz'ora quando il suv con alla guida il ragazzino si schiantato contro un camion parcheggiato. Per fortuna il giovane ha riportato soltanto qualche escoriazione, ma nessuna ferita grave. Teatro di questo insolito inseguimento è stata Cleveland, in Ohio (Stati Uniti), e a quanto riportano i media locali, è la seconda volta in poco più di un anno che avviene un episodio simile.

Il sito Cleveland.com ha pubblicato un filmato che mostra alcuni momenti dell'inseguimento. Il suv con alla guida al ragazzino ha superato in alcune occasioni anche i 140 km/h, e tra strade prese contro mano e semafori saltati gli agenti temevano che potesse finire in tragedia. Dopo essersi scontrato con un camion parcheggiato, l'11enne è uscito dall'auto ed è svenuto.

Come riportato dallo stesso quotidiano, il ragazzino soffre di deficit dell’attenzione e di iperattività, di disturbo bipolare e di disturbo oppositivo provocatorio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

  • Reddito di cittadinanza a tutta la famiglia col trucco dell'indirizzo: li hanno scoperti

Torna su
Today è in caricamento