mercoledì, 23 luglio

Basta sesso! Uomo chiama polizia per sfuggire all'amante troppo focosa

Esausto dal troppo sesso chiama la polizia: donna accusata di sequestro di persone e coercizione sessuale

Redazione 13 aprile 2012

Una notte di sesso occasionale e scatenato: è questo il sogno di molti maschietti. Peccato però che a volte non tutto vada come previsto.
No, non pensate a truffe, rapine o leggendari espianti di rene, quello che è successo a un uomo di Monaco di Baviera ha a che fare con il "troppo sesso".

Partiamo dall'inizio nel raccontarvi la storia.

Un 43enne artigiano della città bavarese va una sera in un bar, dove incontra una donna 47enne. Tra i due scatta subito qualcosa, e l'uomo finisce a casa della donna.
Sesso, tanto sesso. Troppo per l'esausto artigiano, che non facendocela più voleva salutare la sua partner occasionale e tornarsene a casa.
La donna non l'ha però lasciato andare, chiudendolo in casa e pretendendo altro sesso.

L'uomo è stato costretto a fuggire sul balcone della casa, e ha chiamato la polizia affinchè venisse a liberarlo.

Un pò di imbarazzo iniziale da parte della polizia nel constatare i particolare della curiosa vicenda, ma poi l'accusa nei confronti della donna è arrivata implacabile: sequestro di persona con l’aggravante del sospetto della coercizione sessuale


 

Scoperta rete internazionale di "sextorsion", 58 arresti

Uomini attirati nella rete da avvenenti ragazze esca e poi finite vittime di ricatto

Il player è in fase di caricamento: attendere in corso...
sesso

Commenti