Apple come Netfilx, Google come Playstation: è iniziata la guerra dello streaming

Il nuovo servizio video di Cupertino è progettato per competere con le offerte di Netflix e Amazon Prime. Ma anche Google e Instagram annunciano novità

Apple dopo i computer e si lancia nel mondo dello spettacolo: dallo Steve Jobs Theater in California parte il nuovo servizio di streaming del colosso di Cupertino che ha già annunciato la produzione originale di serie e film con grandi nomi. (clicca qui per la diretta del keynote)

Il servizio video, che è progettato per competere con le offerte di Netflix e Amazon Prime, abbinerà spettacoli televisivi e film sviluppati o finanziati da Apple con la possibilità di abbonarsi ai contenuti. L'azienda di Tim Cook ha messo sotto contratto in esclusiva una stella come Oprah Winfrey, JJ Abrams, M. Night Shyamalan e il premio Oscar Damien Chazelle.

Apple streaming, il nuovo servizio 

In arrivo anche un nuovo servizio di informazione, una sorta di Netflix delle news che permetta la lettura di decina di testate pagando un abbonamento: evoluzione di Texture, l’app acquistata un anno fa da Apple. Tra le testate che Apple è riuscita a coinvolgere, scrive il New York Times, ci sarà il Wall Street Journal. Assenti invece il Washington Post e lo stesso New York Times. A spingere Nyt e Wp a declinare l’invito i termini finanziari dell’accordo. Secondo le indiscrezioni circolare nelle scorse settimane l’intenzione di Apple sarebbe quella di proporre abbonamenti da 10 dollari al mese, tenendo per sè il 50% e ridistribuendo agli editori il resto.

Il servizio di abbonamento alla rivista sarà integrato nell’app Apple News esistente e sarà parte di un aggiornamento software per iPhone e iPad iOS 12.2.

Google introduce Stadia

Alla Game Developers Conference di San Francisco era stata Google a lanciare la sfida a Microsoft e Sony facendo suo ingresso nel mondo dei videogiochi con Stadia, una piattaforma in streaming che vuole diventare alternativo a Playstation Now, il servizio in abbonamento sbarcato da poco in Italia

Instagram si lancia nell'ecommerce

Sempre dagli Usa arriva una svolta sul lato "eCommerce" per Instagram che sfida Amazon e eBay introducendo la possibilità di acquistare i prodotti direttamente sulla piattaforma dell'App di proprietà di Facebook. "Le persone non devono più aprire un browser quando vogliono acquistare" spiega Instagram annunciando il test con le principali carte di credito e PayPal. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza? No, grazie. La geniale trovata di Carlo per non lavorare

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • SuperEnalotto, estratto un 5+1 da mezzo milione di euro. I numeri vincenti di Lotto e 10eLotto

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Reddito di cittadinanza, sospensione temporanea: chi riguarda e come funziona

  • Eleonora Daniele, nozze con emozionante “intoppo”: la sorpresa del marito (con la complicità di Al Bano)

Torna su
Today è in caricamento