"Il tuo computer è stato bloccato": nuova ondata di truffe on line, cosa fare

Navigando su siti del tutto normali, molti utenti si sono trovati davanti ad un messaggio allarmante. Occhio a non cadere nel tranello

Foto di repertorio

"Security warning: Il tuo computer è stato bloccato. Errore #DW6VB36. Per favore chiamaci immediatamente al numero +39 0694804XXX”. Se vedete questo messaggio sul vostro pc mantenete la calma e non prendete decisione avventate. Come spiega la polizia postale è infatti in atto una nuova ondata di truffe on line. Navigando su siti del tutto normali, molti utenti si sono trovati davanti "ad un messaggio allarmante e, all’apparenza, proveniente da Microsoft".

Il messaggio di cui parla la Ps Online è il seguente: 

"Security warning: Il tuo computer è stato bloccato. Errore #DW6VB36. Per favore chiamaci immediatamente al numero +39 0694804XXX. Non ignorare questo avviso critico.

Se chiudi questa pagina, l’accesso del tuo computer sarà disattivato per impedire ulteriori danni alla nostra rete. Il tuo computer ci ha avvisato di essere stato infestato con virus e spyware. Sono state rubate le seguenti informazioni: Accesso Facebook, Dettagli carta di credito, Accesso account e-mail, Foto conservate su questo computer.

Devi contattarci immediatamente in modo che i nostri ingegneri possano illustrarti il processo di rimozione per via telefonica. Per favore chiamaci entro i prossimi 5 minuti per impedire che il tuo computer venga disattivato. Chiama per ricevere supporto: +390694804XXX".


La cosa importante è non cadere nel tranello. La polizia postale spiega infatti che “a fronte della visualizzazione del messaggio non vi è alcun furto di dati personali né infezione da virus. Chiudendo la navigazione, infatti, il computer continua a funzionare normalmente”. Insomma, non fatevi prendere dal panico e NON chiamate il numero indicato. In caso contrario, "il computer viene messo disposizione del truffatore tramite assistenza remota consentendogli, in questo modo, di installare programmi illeciti e virus". A questo punto i truffatori vi chiederanno un centinaio di euro per il finto sblocco del computer.

L’unica cosa da fare dunque è chiudere il browser (il programma con cui navigate, per essere più chiari) ed ignorare il messaggio. Se però avvisi di questo tipo si ripetono costantemente, è consigliabile fare una scansione con un buon programma antivirus. 

Potrebbe interessarti

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • A qualcuno piace caldo: i 5 peperoncini più piccanti del mondo

  • Cibo, dacci oggi il nostro allarme alimentare quotidiano

I più letti della settimana

  • Bollo auto, così cambia la tassa

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Pensioni, assegno "maxi" a luglio (ma non per tutti)

  • Bimbo esce all'alba da solo: fermato in tangenziale, carabinieri esaudiscono il suo desiderio

Torna su
Today è in caricamento