Microsoft sta pensando di spostare i server sul fondo del mare

In questo modo l'azienda punta ad eliminare i costi dell'aria condizionata, una delle voci di spesa più alte del settore

Foto Askanews

I ricercatori di Microsoft vogliono far diventare le pagine scritte da Jules Verne realtà. Hanno infatti appena ultimato un prototipo di centro dati in grado di lavorare a centinaia di metri sotto la superficie del mare.

Scelta che eliminerebbe i costi dell'aria condizionata che serve per evitare che i server si surriscaldino: proprio le bollette per raffreddare i centri sono una delle voci di spesa più alte del settore.

Difatti i centri dati (che forniscono energia a quasi tutto l'universo telematico) contengono migliaia di server che producono moltissimo calore: per questo, in assenza di una adeguata refrigerazione, possono surriscaldarsi, andando in avaria e rischiando di bloccare milioni di processi essenziali per la vita di tutti i giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio per questo motivo il colosso di Redmond, Stato di Washington, pensa che spostare i macchinari nelle acque fredde del mare potrebbe risolvere il problema, andando magari anche incontro alla domanda crescente di energia da parte del settore tecnologico: Microsoft starebbe difatti pensando di collegare il sistema o a una turbina o un un sistema energetico legato alle maree, per generare elettricità.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
Today è in caricamento