Twitter va oltre i 140 caratteri con l'arrivo di Posterous

Ieri l'annuncio del social network che si lancia nello Spaces

Una delle migliori piattaforme di blogging al mondo è Posterous e da qualche ora è nelle mani di Twitter. Nelle prossime settimane gli utenti registrati al servizio di blog riceveranno informazioni per esportare il contenuto altrove. L'annuncio Twitter afferma di aver acquisito dipendenti e tecnologia con la volontà di rendere il servizio migliore. Probabilmente il marchio Posterous andrà perso, inglobato nel brand Twitter. L'assunzione da parte del social network è la più grande finora, non solo in termini monetari quanto più di risorse reclutate. 36 ex dipendenti di Posterous andranno a finire nella società creata da Dick Costolo incrementando le possibilità di business del gruppo. ma tutto questo cosa vuol dire per gli utenti? Già Posterous prevedeva una sezione, Space Posterous, dove gli utenti di Twitter potevano postare i contenuti più interessanti ed ora questo servizio potrebbe diventare ancora più orientato ai cinguettii del portale di microblog.

Posterous potrebbe essere uno dei nuovi elementi strategici in grado di portare Twitter ad un livello superiore nel panorama 2.0, come pedina per uno sviluppo di una piattaforma universale per la creazione di brevi messaggi da conservare in spazi più ampi e accessibili più apertamente ai non iscritti, come se fosse un blog. Gli ingegneri di Posterous e i product manager lavoreranno con il team di Twitter per iintegrare al meglio i due servizi e offrire una nuova e più completa esperienza nel campo dei social network.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Ultimatum dell'Unione europea all'Italia: "Serve manovra da 3,4 miliardi"

    • Economia

      L'Italia è in deflazione: non accadeva dal 1959

    • Economia

      Luxottica, sì ai francesi di Essilor: una fusione da 50 miliardi

    • Economia

      Ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri: "È un'Italia a due velocità"

    I più letti della settimana

    • WhatsApp, una falla mette a rischio la privacy dei messaggi

    • Chiude Verybello, così Franceschini ha buttato migliaia di euro nel flop del piano di rilancio del turismo

    • Rivoluzione Yahoo! cambierà nome in Altaba: via l'amministratore delegato Marissa Mayer

    • #FacebookDown, nuovi problemi di connessione: il social network è offline

    Torna su
    Today è in caricamento