sabato, 25 ottobre

Twitter va oltre i 140 caratteri con l'arrivo di Posterous

Ieri l'annuncio del social network che si lancia nello Spaces

Antonino Caffo 13 marzo 2012

Una delle migliori piattaforme di blogging al mondo è Posterous e da qualche ora è nelle mani di Twitter. Nelle prossime settimane gli utenti registrati al servizio di blog riceveranno informazioni per esportare il contenuto altrove. L'annuncio Twitter afferma di aver acquisito dipendenti e tecnologia con la volontà di rendere il servizio migliore. Probabilmente il marchio Posterous andrà perso, inglobato nel brand Twitter. L'assunzione da parte del social network è la più grande finora, non solo in termini monetari quanto più di risorse reclutate. 36 ex dipendenti di Posterous andranno a finire nella società creata da Dick Costolo incrementando le possibilità di business del gruppo. ma tutto questo cosa vuol dire per gli utenti? Già Posterous prevedeva una sezione, Space Posterous, dove gli utenti di Twitter potevano postare i contenuti più interessanti ed ora questo servizio potrebbe diventare ancora più orientato ai cinguettii del portale di microblog.

Posterous potrebbe essere uno dei nuovi elementi strategici in grado di portare Twitter ad un livello superiore nel panorama 2.0, come pedina per uno sviluppo di una piattaforma universale per la creazione di brevi messaggi da conservare in spazi più ampi e accessibili più apertamente ai non iscritti, come se fosse un blog. Gli ingegneri di Posterous e i product manager lavoreranno con il team di Twitter per iintegrare al meglio i due servizi e offrire una nuova e più completa esperienza nel campo dei social network.

Il principe Harry: Odio twitter, invade la privacy

Il principe Harry di Inghilterra non ama i social network, e non li frequenta. Parlando in occasione di un evento legato ai prossimi Invictus Games, una competizione sportiva paralimpica voluta dallo stesso principe, Harry ha ammesso che i social sono utili per promuovere eventi del genere ma ha anche aggiunto di non frequentarli, e di non volerci a che fare

Il player è in fase di caricamento: attendere in corso...
twitter

Commenti