“Attenti a questo messaggio, contiene un virus”: la verità su WhatsApp Gold

E' tornata a circolare la fake news sull'esistenza della versione Gold della nota app di messaggistica istantanea, con un presunto messaggio che potrebbe infettare gli smartphone: ovviamente non c'è nulla di vero

Foto di repertorio

“A volte ritornano”, come il titolo di una celebre collana di racconti di Stephen King, le bufale fanno lo stesso 'viaggio', riproponendosi agli utenti con una cadenza quasi sistematica. L'ultima fake news a tornare in voga di recente riguarda il fantomatico WhatsApp Gold, una presunta versione premium della nota app di messaggistica istantanea che permetterebbe di accedere a funzioni esclusive. 

Una truffa già rimbalzata sugli smartphone negli anni passati, che diversi utenti sono tornati a segnalare nelle ultime ore. Di cosa si tratta? Ci sarebbe in circolazione un presunto messaggio che consiglia di scaricare la versione Gold dell'app, in cui viene indicato il link per fare l'aggiornamento. Scaricando la versione Gold di WhatsApp si avrebbe diritto a un'applicazione aggiornata con nuove funzioni, come ad esempio un nuovo catalogo di emoji e sfondi o la possibilità di inviare 100 immagini contemporaneamente.

Ovviamente, come confermato anche da WhastApp, siamo di fronte ad una fake news bella e buona, infatti non esistono altre versioni dell'App di messaggistica se non quella disponibile su Play e App Store di cui è disponibile un aggiornamento. Nonostante la notizia sia stata etichettata come bufala in lungo e in largo, molti sostengono che cliccando sul link presente nel messaggio si verrebbe reindirizzati al cosiddetto video di Martinelli, con il quale il telefono subirebbe un attacco hacker irreversibile, andando in crash in pochi secondi. 

Ebbene, in questo caso sembra che non esista alcun virus di WhatsApp né tantomeno un video di Martinelli in grado di rendere inutilizzabile il vostro telefono. Quindi, anche il video di Martinelli, così come WhatsApp Gold, non è altro che una bufala. La conferma è arrivata anche sul sito Snopes, secondo cui non soltanto non esisterebbe la versione Gold, ma neanche il presunto video che porterebbe con sé il virus. 

Comunque meglio essere presunti e non rischiare di istallare eventuali virus sullo smartphone, quindi, il consiglio rimane sempre quello di diffidare dai messaggi che vi invitano a scaricare software o a cliccare su link di cui non avete conoscenza: la promessa di uno sconto particolare, oppure il consiglio di scaricare una versione privilegiata di WhatsApp, potrebbe celare un tentativo di infettare il vostro dispositivo con un malware.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prende il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere 78 auto intestate

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • In arrivo il bonus Tari: come funziona lo sconto sulla bolletta dei rifiuti

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 28 gennaio 2020

  • Roberta Girotto, mamma scomparsa: ritrovato il suo corpo nel fiume

Torna su
Today è in caricamento