Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al Bari Film Festival ospiti Benigni, Ken Loach ed Elen Mirren

Dal 21 al 28 marzo molte anteprime nazionali e internazionali

 

Roma 13 feb. (askanews) - Ci saranno grandissimi personaggi come Roberto Benigni, Ken Loach, Edgard Reitz e Helen Mirren tra gli ospiti dell'undicesima edizione del Bari International Film Festival, che si terrà da 21 al 28 marzo.

Tra i film selezionati per la sezione delle anteprime internazionali si potranno vedere fra gli altri "Bombshell" di Jay Roach, il film con Nicole Kidman, Charlize Theron e Margot Robbie che ricostruisce il caso di Roger Ailey, potente capo di Fox News licenziato perché accusato di molestie sessuali da diverse dipendenti, ci sarà "Emma" di Autumn de Wilde, trasposizione dell'omonimo romanzo di Jane Austen e il thriller "Les Traducteurs" di Régis Roinsard con Lambert Wilson. A Bari è prevista anche l'anteprima italiana del nuovo film dei fratelli D'Innocenzo "Favolacce", in concorso al festival di Berlino.

In questa edizione i film più premiati saranno "Pinocchio" di Matteo Garrone e "Il traditore" di Marco Bellocchio. Il primo ha ottenuto il Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore, il Piero Tosi per i costumi a Massimo Cantini Parrini e il premio Sordi per il miglior attore non protagonista, che andrà proprio a Benigni. Il film di Bellocchio ha vinto invece per il miglior regista e il miglor protagonista, Pierfrancesco Favino, oltre che per le musiche di Piovani.

Nel Teatro Piccinni verrà ospitata la sezione competitiva "Nuovo cinema italiano", con sei film in anteprima mondiale, più un film fuori concorso che sarà "Abbi fede" di Giorgio Pasotti, interpretato dallo stesso Pasotti e Claudio Amendola.

Non mancherà un ricordo di Federico Fellini nel centenario della nascita con un concerto al Teatro Petruzzelli con le musiche composte per i suoi film da Nino Rota e da Nicola Piovani. E a Roberto Benigni, protagonista dell'ultimo film del regista riminese, "La voce della luna", verrà assegnato il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento