Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centro Pompidou di Parigi riapre con una mostra omaggio a Christo

La morte dell'artista potrebbe portare più visitatori

 

Roma, 30 giu. (askanews) - Dopo una dolorosa chiusura dovuta all'epidemia di coronavirus, il Centro Pompidou di Parigi riapre mercoledì, primo luglio, con una mostra omaggio a Christo, la cui apertura era prevista per marzo. La morte del grande artista, avvenuta il 31 maggio a New York, potrebbe contribuire ad aumentare l'affluenza.

Serge Lasvignes, Presidente del Centro Pompidou: "Il Centro Pompidou era diventato una grande nave fantasma. Stavamo per inaugurare la mostra "Christo e Jeanne-Claude Paris!", ma poi all'improvviso tutto si è congelato, cristallizzato, è diventato tutto una statua. Non c'era più vita, c'erano solo opere in attesa di essere visitate. Ora invece le opere troveranno il pubblico".

"Abbiamo però una grande particolarità tra le più importanti istituzioni parigine, ovvero che abbiamo una percentuale di stranieri inferiore rispetto alle altre. O meglio, direi: abbiamo una percentuale molto più alta di francesi, parigini, due terzi dei nostri frequentatori arriva dall'area. Quindi, la mia speranza è che i parigini, i parigini tornino. E poi, la scommessa che farei è che ne arriveranno ancora di più".

"Christo, per me, era un uomo terribilmente unico, un essere speciale, che aveva sia una forte dinamica, una forte volontà, una forte tenacia, che una grande umanità".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento