Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultima tazzina in piazza con i dipendenti licenziati, chiude lo stabilimento dello storico caffè

La JDE delocalizza in Romania lasciando 57 lavoratori a casa. I sindacati: "Scelta scellerata"

 

Come un fulmine a ciel sereno. È così che i lavoratori del Gruppo JDE hanno definito la decisione dell'azienda di chiudere lo stabilimento di Andezeno, in provincia di Torino, per delocalizzare in Romania la produzione.

L'azienda è leader nel settore della produzione di caffè e produce per marchi italiani storici come Splendid e Hag. I lavoratori, in presidio questa mattina davanti al Consiglio regionale del Piemonte a Torino, hanno evidenziato come questa scelta sarà un duro colpo anche per quello che viene definito "made in Italy". Quello di Andezeno è infatti l'unico stabilimento italiano dei due marchi di caffè. 

A rischiare di rimanere a casa a partire dal 1 gennaio 2019 sono 57 dipendenti. Le organizzazioni sindacali FLAI CGIL e UILA UIL definiscono "scellerata" la scelta di chiudere il sito produttivo e hanno chiesto il sostegno della Regione Piemonte anche per sollecitare l'azienda a contribuire nella reindustrializzazione dello stabilimento. I sindacati definiscono "scellerata" la scelta di chiudere il sito produttivo. 

Video e articolo di Gioele Urso per TorinoToday

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento