Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid-19, come si torna a scuola in Francia e in Finlandia

Misurazione febbre, lezioni all'aperto e mascherine

 

Milano, 14 mag. (askanews) - Misurazione delle febbre ogni volta che si entra, personale al lavoro sempre con le mascherine. Così si torna a scuola a Seine Saint-Denis, alle porte di Parigi, in una delle zone più colpite dal coronavirus in Francia.

Qui gli alunni lentamente stanno tornando sui banchi, fra non poche polemiche: nel giro di qualche giorno 1,5 milioni di studenti riprenderanno ad andare a scuola, 28mila solo a Parigi, con i genitori che oscillano fra paura e voglia di normalità. Come gli insegnanti, hanno sottolineato i sindacati, preoccupati dalla possibilità di un ritorno dell'epidemia che in Francia finora ha ucciso 27mila perosne.

Anche in Finlandia hanno riaperto le porte delle scuole, per due settimane fino alla pausa per le ferie estive. Una sorta di prova generale per capire come gestire la situazione all'inizio del prossimo anno scolastico, se l'emergenza non sarà ancora passata del tutto. Grande attenzione al distanziamento sociale: numero limitato di bambini nelle zone comuni e nuovi spazi, preferibilmente all'aperto usati per fare lezione, al posto delle tradizionali classi. Per il futuro si sta pensando di alternare lezioni in presenza a lezioni a distanza, un'ipotesi avanzata anche dal ministero dell'Istruzione italiano.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento