Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emergenza clima, Trump a Davos: basta i profeti di sventura

Botta e risposta con l'attivista per l'ambiente Greta Thunberg

 

Milano, 21 gen. (askanews) - "Questo è il momento per grandi speranze, gioia e ottimismo. Per accogliere le possibilità del futuro però dobbiamo respingere i perenni profeti di sventura e le loro profezie apocalittiche".

Così Donald Trump si rivolge alla platea del World economic forum di Davos, da cui lo ascolta anche Greta Thunberg, la giovane donna simbolo della lotta ai cambiamenti climatici che ha parlato poco prima del presidente degli Stati Uniti, dichiarando che i governi "non hanno fatto praticamente nulla", per contrastare il surriscaldamento globale.

Una sorta di botta e risposta fra i due, arrivato durante il lungo discorso di Trump in cui il presidente ha rivendicato il successo economico della sua politica commerciale, ha attaccato la "sinistra radicale" ha sostenuto "l'ambiente è molto importante", annunciando che gli Usa "si uniranno all'iniziativa per mille miliardi di alberi".

"Piantare alberi - ha commentato Thunberg - non è abbastanza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento