Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'ultimo saluto a Matteo e Pierluigi: gli agenti si abbracciano per ricordare i due colleghi uccisi

I poliziotti si stringono in un abbraccio dopo aver accompagnato i feretri sull'aereo in partenza per Roma

 

Migliaia di persone hanno partecipato ai funerali di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i due agenti di Polizia uccisi lo scorso 4 ottobre a Trieste. La cerimonia si è svolta nella chiesa di Sant'Antonio Taumaturgo, officiata dal vescovo Giampaolo Crepaldi. 

Un silenzio assordante, nonostante la folla oceanica, ha preceduto l'uscita dei feretri dalla Questura, poi la tensione si è rotta nel commosso applauso dei tanti cittadini venuti a salutare Matteo e Pierluigi.

"Oggi, qui, proviamo una grande commozione di fronte ai Caduti - ha detto il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza - e anche una grande emozione nel constatare l'incredibile grande abbraccio con cui la popolazione di una città unita si è stretta attorno a essi, al dolore di tutta la Polizia e dei familiari dei giovani Agenti, Pierluigi e Matteo".

In un video condiviso dalla polizia di Stato su Twitter i colleghi dei due agenti morti si stringono in un abbraccio dopo aver accompagnato i feretri sull'aereo in partenza per Roma. "Matteo, presente". "Pierluigi, presente". Un modo toccante per dare il loro addio ai due colleghi caduti in servizio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento