Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello della fidanzata di Khashoggi a Conte: faccia qualcosa

Intervista esclusiva ad Andrea Purgatori per Atlandite su La7

 

Roma, 4 dic. (askanews) - "All'Italia dico avete un nuovo governo e se il presidente Conte assumesse una posizione politica degna del patrimonio storico dell'Italia rispecchierebbe la voce della coscienza degli italiani che hanno seguito questa vicenda con partecipazione e con dolore. Quindi penso che il presidente Conte potrebbe fare qualcosa in più": così -

in un'intervista esclusiva ad Andrea Purgatori per la puntata di Atlantide in onda dalle 21.15 questa sera su LA7 - Hatice Cengiz, fidanzata di Jamal Khashoggi, il giornalista saudita che nell'ottobre 2018 sarebbe stato fatto a pezzi nell'ambasciata saudita ad Istanbul.

"Anche all'informazione spetta un ruolo importante, perché i media più potenti e giornalisti come voi, per non dimenticare questa vicenda, possono e devono fare programmi, seminari, conferenze", aggiunge Cengiz.

"È necessario far emergere la verità, perché un delitto del genere non si può e non si deve dimenticare, dunque bisogna dare uno schiaffo a chi lo merita. E se l'Arabia Saudita lo merita, bisogna darglielo", chiede la donna.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento