Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Germania manda l'esercito nel mattatoio-focolaio di Guetersloh

Oltre 700 casi di contagio, i soldati aiutano i sanitari nei test

 

Rheda-Wiedenbrueck, 19 giu. (askanews) - Sono 25 i soldati della Bundeswehr, l'esercito tedesco, inviati a Rheda-Wiedenbrueck, città del circondario di Guetersloh, nel Land del Nord-Reno Vestalia, nord-ovest della Germania, dove sorge il mattatoio in cui sono stati registrati oltre 700 casi di contagi da Covid-19.

I militari - 13 dei quali con competenze sanitarie - aiutano a effettuare i test di massa sui circa 5.000 collaboratori - scrive la Bild - dello stabilimento Toennis, dove le attività di trattamento della carne sono state sospese il 17 giugno. La loro presenza è stata autorizzata fino a martedì 23 giugno.

Diversi macelli in Germania e in Europa sono stati invasi dal

virus, anche a causa dell'utilizzo di lavoratori provenienti dall'estero. Le condizioni di lavoro in queste attività, spesso a rischio dal punto di vista delle misure di igiene, facilitano la diffusione del virus.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento