Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Monica Pais: i pets all'epoca del confinamento, niente contagio!

Anzi ci fanno bene. Intervista alla vet più amata del web

 

Roma, 25 mar. (askanews) - I nostri quattrozampe in casa all'epoca del coronavirus: no, non ci contagiano. Parola di Monica Pais, la veterinaria più amata del web, autrice del libro "Animali come noi" e 'padrona' della cagnetta Palla, regina dei 'rottami' che la Clinica DueMari di Oristano 'aggiusta' e fa adottare. La dottoressa Pais in questa intervista ad askanews spiega anzi quanto, in quarantena, la presenza degli animali ci serva, e quali precauzioni eventualmente prendere.

"Gli animali non sono contagiati dal coronavirus, non si possono ammalare di questo coronavirus e quindi non possono trasmettercelo. Si possono comportare come gli oggetti inanimati, come una bottiglia di plastica, e quindi sarebbe meglio non farli toccare da altre persone, soprattutto senza guanti. Sulle zampe, tenete presente che le saponine distruggono il virus e quindi per eccesso di precauzione o per ansia soprattutto in alcune zone, potete lavare le zampe con acqua e sapone al rientro; non serve l'amuchina. Come le mani".

I benefici invece di avere "un essere diversamente persona che vive con voi, vi coccola, che si fa abbracciare e baciare senza timore di contagio, credo che siano quasi inspiegabili a chi non ha un animale in casa. Tutti gli altri hanno la risposta già dentro di sé" sorride Pais.

E come si fa a far tollerare la reclusione ai nostri animali, soprattutto ai cani che avrebbero bisogno di correre?

"Io spero sempre che normalmente ci sia una condizione casalinga che consenta loro di muoversi, ovvero un giardino; è inutile prendersi un setter o un pointer pensando che ci sarà possibilità di portarlo fuori, perché qualunque evento contingente può creare un problema. Se la situazione c'è, bisogna dedicargli tutto il tempo possibile per giocare; è possibile scaricare da internet una infinità di giochi da fare a casa, praticamente dei Monopoly da fare con i nostri animali. In ogni caso saranno contenti di averci a casa... Per i gatti ho qualche sospetto, ma per i cani ne sono certa!" conclude scherzando la dottoressa sarda.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento