Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pride 2020 virtuale nel mondo, ma a New York marcia per i diritti

Nella Grande Mela è nato il movimento 50 anni fa

 

Milano, 29 giu. (askanews) - E' stato un anniversario importante, sul quale l'impatto del Covid si è fatto certo sentire. Ma nonostante siano stati cancellati molti eventi, da Gerusalemme a Taiwan, da Milano a Chicago non sono mancati i cortei del Gay Pride nel 50esimo anniversario della nascita del movimento Lgbt.

A New York, dove è nato il movimento di difesa dei diritti della comunità, è stata organizzata una marcia che ha portato in strada decine di migliaia di persone a Manhattan in solidarietà con i manifestanti che chiedono la fine dell'ingiustizia razziale e della brutalità della polizia.

La seconda Queer Liberation March chiude un mese di eventi dedicati all'orgoglio gay, nei quali la celebrazione della comunità LGBTQ si è unita alle manifestazioni nazionali scatenate dalla morte di George Floyd a Minneapolis.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento