Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ristoratori Lazio, Italian Hospitaly Nework: "Ora ascoltateci"

Appello e proposte per Comune, Regione e governo

 

Roma, 16 mag. (askanews) - Sono oltre 200 le realtà tra cocktail bar, ristoranti, enoteche, ristoranti e mescite che in tutta la capitale si sono unite in Italian Hospitality Network per lanciare un appello alle istituzioni e proporre alternative per riprendere l'attività in sicurezza, mettendo in luce il valore sociale e comunitario che da sempre in Italia caratterizza questi spazi come luoghi non solo di consumo, ma anche di crescita culturale ed economica.

Eccellenze italiane che si uniscono nel progetto, sostenuto da un manifesto progettuale contenente proposte e idee concrete destinate al rilancio del settore. "La dimensione nel nostro settore nell'economia italiana ci rende uno degli attori centrali", scrivono sul manifesto i fondatori.

Leonardo Leuci, presidente di Italian Hospitality Network: "In un momento così delicato dell'economia in generale, pensiamo sia fondamentale affermare con forza che è impensabile che la politica continui ad ignorarci, o peggio ancora a cercare di distruggerci come ha fatto negli ultimi anni.

"Italian Hospitality Ntwork nasce proprio con l'intento di aprire un tavolo diretto con le amministrazioni locali e nazionali in relazione a quello che dovrebbe essere considerato un settore strategico: da una parte chiediamo un sostegno specifico e dall'altra vogliamo affermare che vogliamo essere considerati".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento