Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sanremo, i Ricchi e Poveri reunion: "Sarà quel che sarà"

"Felici di aver ritrovato l'amicizia tra noi quattro"

 

Sanremo, 5 feb. (askanews) - Una reunion che fa storia. A cinquant'anni dalla prima partecipazione al Festival di Sanremo e dal successo de "La prima cosa bella", tornano sul palco dell'ariston i Ricchi e Poveri.

Marina Occhiena, Franco Gatti, Angela Brambati e Angelo Sotgiu, hanno vogliono ricominciare da dove si erano lasciati e lanciarsi in una nuova avventura.

"Soprattutto rappresenta il ritrovare l'amicizia di noi quattro che avevamo quando eravamo ragazzini ma che il fato ci ha divisi. Ma ritrovarsi dopo 39 anni è una cosa che ci portavamo nel cuore e finalmente c'è stata l'occasione del cinquantesimo".

"Un pomeriggio ci siamo trovati da me, abbiamo stappato una bottiglia di Champagne e abbiamo cantato e ci siamo ritrovati ed è stato come se non fossero passati 39 anni". "E ci ricordavamo tutte le cose che uscivano, cantavamo anche in inglese, ballavamo e ci siamo ricordati tutto". "Ci ho pensato parecchio perchè ho lasciato il Festival il 13 febbraio del 2013 in un momento difficile, però poi ho detto reagire e ora cerco di scherzare sempre a me e agli altri, il Festival è una bella cosa, facciamo parte dell'arredamento: è il tredicesimo Festival, mio figlio è mancato nel 2013: che il tredici sia un numero cabalistico?"

Hanno registrato un disco e sul futuro non sanno che faranno ma come sempre: Sarà quel che sarà.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento