Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Siria, Di Maio: "La Turchia fermi immediatamente l'offensiva"

"È inaccettabile, il governo condanna l'operazione militare"

 

Roma, 10 ott. (askanews) - L'offensiva della Turchia in Siria "è totalmente inaccettabile", "l'Italia la condanna con forza" ha detto il ministro degli Esteri Luigi di Maio parlando a margine della IX Conferenza Italia- America Latina e Caraibi, "Insieme per una crescita sostenibile" a Roma.

"Condanniamo come governo l'offensiva Turca, è inaccettabile, e rischia di compromettere la lotta al terrorismo, perché le azioni di forza e le azioni militari in passato hanno sempre fatto proliferare il terrorismo".

"L'unica strada da seguire è quella delle Nazioni unite" ha aggiunto Di Maio chiedendo alla Turchia di cessare immediatamente l'offensiva.

"Non è assolutamente accettabile che si continui a usare la forza e a mettere a repentaglio la vita del popolo siriano che ha già vissuto tragedie in questi anni e non deve assolutamente subire un'altra iniziativa che destabilizzi l'area".

E in vista del Consiglio dei ministri degli Affari Esteri europei il 14 ottobre in Lussemburgo, ha aggiunto: "Quello che sarà importante e che l'Italia chiederà all'Ue è di agire con una sola voce anche con misure nei confronti della Turchia che la invitino a tornare indietro sull'offensiva militare".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento