Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spararono a Manuel Bortuzzo, condannati a 16 anni i due giovani

Il nuotatore ferito a febbraio scorso nella periferia di Roma

 

Roma, 9 ott. (askanews) - Il Tribunale di Roma ha condannato a 16 anni di carcere Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due giovani di Acilia autori del tentato omicidio del giovane nuotatore Manuel Bortuzzo e della fidanzata Martina.

La Procura della Capitale aveva chiesto in sede di requisitoria la condanna per entrambi gli imputati a 20 anni. La sentenza si è svolta con rito abbreviato. I due ragazzi sono accusati di duplice tentato omicidio aggravato dalla premeditazione. Il gup non ha concesso le attenuanti generiche e ha fatto cadere l'aggravante dei motivi abietti e futili.

Il fatto risale alla notte tra il 2 e il 3 febbraio scorsi, quando nel quartiere Axa, periferia di Roma, Manuel Bortuzzo, venne colpito per uno scambio di persona da un proiettile alla schiena e rimase paralizzato alle gambe.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento