Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre persone arrestate per rapina a mano armata vicino a Roma

Blitz dei carabinieri di Palestrina

 

Roma, 10 ott. (askanews) - Tentata rapina, rapina, tentato omicidio, detenzione e porto di arma. Con queste accuse, i carabinieri della compagnia di Palestrina hanno arrestato tre persone ritenute responsabili, lo scorso 11 settembre, di tre rapine a mano armata.

Nel mirino dei malviventi un bar a Roma, in via Casilina, e uno a San Cesareo, in provincia di Roma, oltre a una sala di slot sempre a San Cesareo. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata firmata dal gip di Tivoli, Mario Parisi.

Nelle immagini dell'impianto di videosorveglianza si può vedere il blitz nella sala slot "Belvedere" di San Cesareo dove uno dei tre rapinatori è entrato a volto coperto e con la pistola in pugno. Dopo una colluttazione con uno degli impiegati, il rapinatore è fuggito all'esterno dove lo attendevano i due complici, portando via circa 2500 euro.

Nel corso dell operazione, durante una perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto una pistola semiautomatica compatibile per calibro e tipologia con l arma utilizzata l'11 settembre.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento