Sabato, 16 Gennaio 2021

La pandemia non rallenta il surriscaldamento globale: settembre il più caldo di sempre

In Europa registrati + 2,33 gradi rispetto alla media, nelle Americhe + 1,5. L'estensione media del ghiaccio marino artico di settembre è risulta la seconda più piccola per il mese settembre mai registrata

Settembre 2020 è stato il settembre più caldo di sempre per il Pianeta, o almeno dal 1880, cioé da quando la NOAA, l'agenzia agenzia federale Usa che si occupa di oceanografia, meteorologia e climatologia, tiene i registri delle temperature. La differenza di temperatura media globale registrata a settembre 2020 dalla media sulle superfici terrestri e oceaniche è stata la più alta da 141 anni.

Secondo i dati la temperatura globale della superficie terrestre e oceanica di settembre 2020 è stata la più alta di tutti i settembre ed è risultata 0,97 gradi sopra la media del 20mo secolo, che è di 15 gradi. Tale valore ha superato la seconda temperatura più alta di settembre registrata nel 2015 e 2016 di 0,02 gradi, confermando che le temperature record vengono registrate in anni sempre più ravvicinati.

riscaldamento del clima

"Settembre 2020 - avverte infatti la NOAA - è il 44mo settembre consecutivo e il 429mo mese consecutivo con temperature, almeno nominalmente, superiori alla media del XX secolo". I 10 settembre più caldi, inoltre, si sono verificati tutti dal 2005. I sette settembre più caldi si sono verificati negli ultimi sette anni (2014-2020).

Il dato riflette il lento e inesorabile surriscaldamento del clima. E i dati sono concordi condizioni più fresche della media si sono limitate a aree della Groenlandia e del circostante Oceano Atlantico, del Canada orientale, degli Stati Uniti orientali, dell'Oceano Pacifico tropicale orientale e centrale, dell'Oceano Indiano meridionale e della parte occidentale dell'Asia e dell'Africa settentrionale.

In Europa si sono toccati i + 2,33 gradi rispetto alla media, nelle Americhe i + 1,5. Inoltre a settembre 2020 l'estensione media del ghiaccio marino artico di settembre è risulta la seconda più piccola per il mese settembre mai registrata con 961.000 miglia quadrate (38,8%) al di sotto della media 1981-2010, secondo l'analisi del National Snow and Ice Data Center (NSIDC) utilizzando i dati di NOAA e NASA. Solo settembre 2012 ha avuto un'estensione minore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pandemia non rallenta il surriscaldamento globale: settembre il più caldo di sempre

Today è in caricamento