Sabato, 25 Settembre 2021

L'enorme discarica (abusiva) dei frigoriferi: "Vergognoso"

RomaToday è andata a vedere da vicino quella che è ormai conosciuta con il nome di “frigo valley” di Tivoli, un’enorme discarica abusiva dove giacciono i resti di quelli che un tempo erano i frigoriferi di centinaia di famiglie. Sono i circa 70 ettari in cui un tempo sorgeva l’ex polverificio Stacchini, produttore di polvere da sparo e bombe che, nel 2000,  a causa del fallimento ha chiuso i battenti. Da allora l’intera area è stata completamente abbandonata trasformandosi nel corso degli anni in un enorme campo nomadi e discarica a cielo aperto. Malgrado gli sgomberi effettuati nel corso degli anni da parte del Comune di Tivoli, l’insediamento ha continuato ad insistere in quella che è, oltre tutto, tutelata come area di interesse Sic (sito interesse comunitario) proprio perché ci troviamo nella zona del travertino romano e delle acque sulfuree.

Dove sorge la "frigo valley", sopra il travertino romano e l’acqua termale di Tivoli: continua a leggere

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

L'enorme discarica (abusiva) dei frigoriferi: "Vergognoso"

Today è in caricamento