rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Il caso / Germania

La Germania costruirà più centrali eoliche di tutti i paesi europei messi insieme

L'energia eolica è ora la principale fonte di produzione di elettricità in Germania dopo il definitivo abbandono del nucleare

La Germania continua a puntare sull'energia eolica. L'Agenzia federale tedesca per le reti Bundesnetzagentur (BNetzA) ha appena aumentato i volumi delle aste eoliche onshore per il 2024 a quasi 15 GW. Per mettere questo in prospettiva, si tratta di una quantità di energia eolica onshore superiore a quella di tutti i paesi europei messi insieme nel 2023. E quattro volte quello che la Germania ha installato l'anno scorso - che con 3,6 GW era già più del doppio di quello che la Germania stava costruendo ogni anno nel periodo 2018-22.

Il volume aggiornato dell'asta onshore è superiore di quasi il 50% rispetto ai 10 GW che la Germania aveva inizialmente previsto nel 2024. I 5 GW aggiuntivi sono volumi che non sono stati assegnati nelle aste sottoscritte nel 2023. Il prezzo massimo rimane invariato a 73,5 euro/MWh.

La Germania è stata rapida nell'attuazione delle norme di emergenza dell'UE sui permessi, inclusa la nozione di "interesse pubblico prevalente" per i progetti di energia eolica. Questo principio sta già sbloccando progetti eolici onshore che altrimenti sarebbero rimasti bloccati nelle procedure legali.

Nuovi dati pubblicati a marzo mostrano che l'energia eolica è ora la principale fonte di produzione di elettricità in Germania, avendo superato il carbone. Nel 2023 le energie rinnovabili rappresentavano il 56% di tutta l'elettricità generata in Germania. L'eolico era il 31%, il solare il 12%, il biogas il 6% e l'idroelettrico il 4%. Il nucleare rappresentava solo l'1,5% e ora è definitivamente eliminato a Berlino.

Giles Dickson, Ceo di WindEurope, afferma: "La Germania mostra cosa è possibile fare se si prende sul serio l'espansione dell'energia eolica. Solo quest'anno metteranno all'asta 23 GW. Sono i primi della classe nell'attuazione delle nuove norme UE sui permessi. Vengono approvati molti più nuovi progetti rispetto a prima, soprattutto nel settore dell'eolico onshore. Ciò è positivo per la loro sicurezza energetica e per la loro industria, che chiede a gran voce grandi quantità di elettricità a basso costo".

Il settore eolico diventa un problema per la Cina 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Germania costruirà più centrali eoliche di tutti i paesi europei messi insieme

Today è in caricamento