Martedì, 19 Ottobre 2021
Proteste

Torna il #fiumeinpiena per fermare il biocidio della Terra dei Fuochi

Dopo sei mesi dalla prima manifestazione i comitati cittadini della Rete Commons tornano in piazza per una nuova mobilitazione con gli stessi obiettivi: cambiare la Campania

Il 16 novembre 2013 a Napoli 100 mila persone hanno sfilato come un  #Fiumeinpiena, la città della camorra e dei rifiuti per dire stop al biocidio di quella che oramai è nota come Terra dei Fuochi. Comitati cittadini, organizzazioni e tutti coloro che non vogliono andare via dalla Campania ma vogliono cambiarla si erano dati appuntamento insieme a tutte le realtà che nel nostro Paese si battono per la difesa del territorio e contro speculazioni e grandi opere inutili.

Ma "il biocidio non è solo connesso allo smaltimento dei rifiuti, è impatto delle speculazioni economiche sulle vite e sulla salute delle comunità locali impossibile scindere le lotte ambientali e l’opposizione alle grandi opere dai temi della partecipazione e della democrazia nelle scelte che riguardano la gestione dei territori, la loro tutela, le bonifiche sempre più urgenti" spiegano gli organizzatori.

GUARDA IL VIDEO CHE SPIEGA LE RAGIONI DELLA MANIFESTAZIONE

Per questo gli abitanti della Terra dei fuochi riuniti nella Rete Commons hanno deciso di tornare per le strade di Napoli e lo faranno venerdì 16 maggio, a sei mesi esatti da quell'appuntamento. Oggi alle ragioni della scorsa mobilitazione si aggiungono gli scandali e la speculazione per l'Expo, per il Terzo valico della Tav tra Genova e basso piemonte, per Brescia, Porto Tolle, Taranto.

La ragione sta proprio nel tornare in piazza alle luce dei nuovi scandali sulle questioni ambientali non solo in Campania ma in tutto il Paese:

"Tutti i territori a distanza di sei mesi dal #fiumeinpiena: obiettivo un nuovo fiume da riversare nelle piazze per rivendicare bonifiche e prevenzione"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il #fiumeinpiena per fermare il biocidio della Terra dei Fuochi

Today è in caricamento