Clima, riscaldamento record degli oceani: "Ultimi 4 anni i più caldi mai registrati"

Condizioni meteorologiche estreme, ma anche costi sociali ed economici: nuovo allarme Onu per il clima. E anche l'innalzamento del livello del mare è proseguito "ad un ritmo accelerato" a causa del "maggiore tasso di scioglimento della calotta glaciale

La terra con la "febbre": le zone più calde rispetto alla media. Fonte Onu, Organizzazione meteorologica mondiale

Oceani mai così caldi: le acque della Terra hanno raggiunto un record di calore nel 2018. Lo dice un rapporto dell'Onu che evidenzia i rischi connessi ai cambiamenti climatici.

Nella relazione presentata dall'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) vengono forniti dettagli della moltiplicazione delle "manifestazioni fisiche" del cambiamento climatico, quali condizioni meteorologiche estreme (qui la mappa interattiva). Ma il cambiamento climatico ha anche un crescente impatto socio-economico.

Anche l'innalzamento del livello del mare è proseguito "ad un ritmo accelerato", raggiungendo un livello record. Questa accelerazione nell'innalzamento del livello medio del mare è dovuta principalmente al "maggiore tasso di scioglimento della calotta glaciale".

"I dati divulgati in questo rapporto sono molto preoccupanti. Gli ultimi quattro anni sono stati i più caldi mai registrati, e la temperatura media globale nel 2018 è stata di circa un grado più alta rispetto ai valori preindustriali ", ha dichiarato il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

"Non c'è tempo per procrastinare ancora"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

ghiaccio calotte polari 2018-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

  • Concorsi, arriva la “raffica” di bandi: 2.600 nuove assunzioni 

Torna su
Today è in caricamento