Domenica, 1 Agosto 2021
Animali

Quattordici anatroccoli salvati in un tombino a Milano: "Rischiavano di morire"

Sono stati salvati dagli operatori dell'Enpa in via Achille Papa: erano bloccati in un tombino, quasi immersi nell'acqua gelida

Foto Enpa Mlano

MILANO - Quattordici anatroccoli sono stati salvati dagli operatori dell'Enpa Milano, in viale Achille Papa. Erano rimasti bloccati all’interno di un tombino, in una sorta di vasca di ricircolo di una piscinetta condominiale. Nei dintorni della piscinetta era stata trovata anche la mamma, che teneva d’occhio i piccoli tenendosi a distanza.

Un'operatrice dell'Enpa è intervenuta appena in tempo per salvarli. Tre dei piccoli si erano già bagnati con l'acqua gelida della vasca e uno di loro era già in fase di raffreddamento. Gli anatroccoli così piccoli non hanno ancora un piumaggio impermeabile e basta il contatto con l'acqua fredda per portarli in stato di ipotermia, che può rivelarsi fatale. I cuccioli sono stati trasferiti presso la clinica dell'Enpa, ma non è stato possibile recuperare la mamma, che è fuggita via spaventata.

Gli anatroccoli sono stati messi sotto una lampada scaldante, mentre in tre più gravi sono stati ricoverati in un reparto con tappetino termico e tenuto sotto osservazione. I piccoli si sono ripresi e sono fuori pericolo e, insieme a tutti gli altri, sono stati trasferiti al Cras di Vanzago.

La notizia su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattordici anatroccoli salvati in un tombino a Milano: "Rischiavano di morire"

Today è in caricamento