rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Animali

USA: fermati e arrestati i rapitori dei cani di Lady Gaga

Dopo il ritrovamento dei bulldog francesi di Lady Gaga, avvenuto lo scorso febbraio, la polizia ha arrestato 5 persone accusate di aver aggredito e rubato i pet

Il rapimento di Koji e Gustav, due bulldog francesi, è avvenuto la sera del 24 febbraio; gli aggressori erano fuggiti in macchina con i due pet, lasciando il dogsitter ferito sul marciapiede.

Dopo il ritrovamento dei cani di Lady Gaga, le indagini sono andate avanti e si sono concluse con il fermo e l’arresto di 5 persone, accusate di essere coinvolte nel rapimento dei due bulldog francesi e del ferimento di Ryan Fischer, il dogsitter della popstar.

Intanto, sono finite in manette tre persone di età compresa tra i 18 e i 27 anni; mentre, le altre due persone indagate per complicità hanno tra i 40 e i 50 anni. Secondo quanto riportato dagli investigatori e dalla polizia locale, i rapitori non sapevano che i due bulldog francesi fossero di proprietà di Lady Gaga, ma conoscevano bene il grande valore commerciale di questa razza di cani.

Tra i sospettati vi è anche la donna che trovò i tre cagnolini e li consegnò alla polizia, nei giorni successivi alla sparatoria; infatti, secondo la ricostruzione e le indagini la donna riportò i tre bulldog sani e salvi dopo che Lady Gaga aveva annunciato una ricompensa di circa 500mila dollari a chi le avesse fatto riavere i suoi amati pet.

Gli investigatori non hanno mai smesso di sospettare la donna; infatti, dopo la restituzione dei tre cani rapiti hanno scoperto che la sospettata aveva dei legami con il padre di uno dei complici del rapimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

USA: fermati e arrestati i rapitori dei cani di Lady Gaga

Today è in caricamento