rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Lo studio / Giappone

I cani piangono di gioia quando vedono i loro padroni

Sono stati pubblicati i primi risultati di una ricerca condotta in Giappone: i test confermano una reazione emozionale attraverso le lacrime anche per gli animali

Proprio come noi, quando rivediamo qualcuno dopo molto tempo o che ci è mancato particolarmente, anche i cani reagiscono con la commozione. Un pianto di gioia che nel loro caso avviene quando gli animali rivedono il loro proprietario, il papà o la mamma umana per cui provano un affetto enorme, spesso smisurato. A confermarlo sono i risultati di uno studio realizzato dall'Università di Azabu, in Giappone, e pubblicati sulla rivista scientifica Current Biology: i test confermano una risposta emozionale attraverso lacrimazione per gli animali. È noto che essi producono lacrime per proteggere gli occhi, ma non c’erano ancora prove che questo comportamento potesse essere indotto anche da una risposta emotiva.

I ricercatori hanno rilevato che i cani testati hanno prodotto un’accresciuta quantità di lacrime a causa della produzione di ossitocina, il cosiddetto "ormone dell’amore", dopo essere stati riuniti ai loro padroni. Secondo quanto ha detto all’agenzia di stampa Kyodo la professoressa Miho Nagasawa, assistente di scienze del comportamento animale presso l’Università di Azabu, che ha contribuito allo studio, i cani potrebbero “aver acquisito la capacità di piangere dopo la lunga storia di domesticazione, sembra che abbiano sviluppato una relazione così stretta con gli umani da trascendere le specie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cani piangono di gioia quando vedono i loro padroni

Today è in caricamento