Martedì, 27 Luglio 2021
Animali Stati Uniti d'America

Sempre più aziende Usa concedono giorno di lutto per chi perde un animale domestico

CBS Miami racconta il caso di una dipendente che si è vista concedere dalla propria società un giorno di lutto pagato dopo la morte del proprio cucciolo. Sempre più aziende americane stanno adottando questa politica

Spesso quando si incontra qualcuno con la faccia triste si è soliti tentare di sdrammatizzare con classica battuta: "Ma ti è morto il gatto?". Altrettanto spesso capita di sentirsi rispondere affermativamente e di rimanere prigionieri dell'imbarazzo. Perché la perdita di un animale domestico è un momento difficile nella vita di una persona, che con quel gatto o con quel cane ha condiviso momenti ed esperienze profonde.

In America alcune aziende hanno riconosciuto dignità a questo dolore e hanno concesso "giorni di lutto per perdita di animali" ai propri dipendenti, come racconta CBS Miami.

E' il caso di Erica Lee, devastata dalla perdita del suo cucciolo, che si è vista concedere dalla società per cui lavora un giorno di lutto pagato. In questo modo Erica Lee è potuta rimanere a casa, per elaborare la perdita insieme alla propria famiglia.

Nell'elenco delle aziende che hanno deciso di adottare questa politica ci sono anche la Maxwell Health e la Trupanion, mentre la VM Ware concede orari flessibili mentre il ristorante e hotel Kimpton di San Francisco è un "pioniere" nel campo: dal 1981 infatti offre ai propri dipendenti assicurazione per animali domestici, lutto e servizi aggiuntivi come ciotole d'acqua, letti e giocattoli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sempre più aziende Usa concedono giorno di lutto per chi perde un animale domestico

Today è in caricamento