Sabato, 23 Ottobre 2021
La curiosità

Il gatto elfo, la nuova razza che ha stregato tutti

I primi gattini elfi sono apparsi nel 2006 e esternamente assomigliavano a creature mitiche, da cui il nome.

Sembianze magiche, orecchie piegate come la mitica creatura: il gatto elfo fa il suo ingresso in "società": alla fiera del Gatto di Milano verrà presentata la più recenti delle razze feline. I primi gattini elfi sono apparsi nel 2006: esternamente assomigliavano a creature mitiche, da cui il nome.

Il gatto elfo è un felino senza peli e la sua caratteristica sono le orecchie larghe con punte ricurve. È un animale molto attivo e curioso, che ricerca il contatto con l’uomo, legandosi molto al padrone, a cui dimostra anche una certa fedeltà. La specie è stata portata dall'America dall’allevatore Kristen Lead e nasce dall’accoppiamento dello Sphynx con l’American Curl.

Il gatto elfo: "elf cat"

La nuova razza non presenta particolari problemi di salute congeniti, ma necessita di alcune cure e accortezze particolari. Data la quasi totale mancanza di pelo tende ad avere una pelle piuttosto delicata: è necessaria infatti una pulizia accurata due volte la settimana, per rimuovere le secrezioni sebacee in eccesso. È bene inoltre non esporre il gatto a temperature troppo rigide o a sole particolarmente intenso.

"La manifestazione Quattrozampeinfiera ha lo scopo di far conoscere le diverse razze feline e informare i visitatori sulle loro caratteristiche fisiche, caratteriali, abitudini, alimentazione, nonché, gli aneddoti, le leggende, le storie, che possono essere legate a queste “magiche e affascinanti creature. – dichiara Monica Luppino, responsabile Felis World - Prima di inserire un nuovo amico a quattro zampe nella propria famiglia, è molto importante e soprattutto necessario conoscere bene tutte le sue peculiarità affinché si possa trovare il giusto compagno di avventure per la vita"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gatto elfo, la nuova razza che ha stregato tutti

Today è in caricamento