La sua stretta potrebbe costarci una mano: è il Granchio del cocco, un paguro 'oversize'

Sale sugli alberi di cocco e spacca le noci con le chele

©Pixabay

Oggi parliamo di un paguro ''oversize'', che vive sulle coste pacifiche e Indiane, detto Granchio del Cocco.

Il suo nome scientifico è Birgus latro ma è meglio conosciuto con il nome di granchio del cocco o granchio ladro. Questo fa capire quello di cui si ciba e ama fare: apre con estrema facilità, grazie alle suo grandi chele, le noci di cocco.

Ma come fa un granchio ad avere un forza tale da spaccare una noce di cocco? Le sue dimensioni gli permettono di avere questa incredibile energia: in realtà è un grosso paguro che raggiunge i 4 kg di peso, i 40 cm di lunghezza e un metro di apertura delle zampe.  Ha una forza nelle chele tale da poter sollevare un peso di 28 kg e una stretta 10 volte superiore a quella umana. Un ricercatore giapponese - fortunato - ha testato la forza delle chele di alcuni esemplari e ha potuto verificare la loro potenza: ha misurato con un sensore la forza nei granchi più grossi pari a 1.800 newton. A confronto l'uomo raggiunge i 300 newton. Quindi immaginate la sua forza!

Caratteristiche

Questo artropode terrestre è un animale invertebrato con un esoscheletro che fa la muta. E' dotato di 10 arti e per questo è considerato un paguro. Ogni paio di arti ha una funzione specifica: le chele grandi e asimmetriche, sono utilizzate per sollevare oggetti e rompere le noci di cocco, il secondo e il terzo paio li utilizza per arrampicarsi sugli alberi grazie alla presenza di grandi unghie simili ad artigli. Il Quarto come i precedenti ma ha dimensioni ridotte mentre l'ultimo paio, il quinto viene usato per pulire gli organi respiratori. Il granchio dl cocco può vivere per 60 anni, riesce ad avvertire la presenza di un oggetto o di un animale grazie alla presenza di peli sensoriali su chele ed arti. Inoltre è dotato di piccole antennule che fungono da narici. E' un animale che vive prettamente sulla terra e per questo è dotato di un polmone branchiostegale, talvolta può immergersi in acqua ma non può resistere a lungo.

Curiosità

Sono granchi molto apprezzati dalle popolazioni indigene e inoltre la cementificazione delle coste ha portato alla scomparsa di numerosi esemplari per cui è un animale a forte rischio di estinzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa fare se dovessimo avere un incontro ravvicinato? Restare fermi, indifferenti e non dar loro da mangiare...meglio non dare strette di mano!
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 29 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento