Mercoledì, 28 Luglio 2021
Animali

Addio a Camilla, la border collie dei Vigili del Fuoco morta in servizio

La cagnolina, specializzata nella ricerca di persone disperse, è rimasta ferita durante un intervento: tutti inutili i tentativi di salvarla

È morta mentre stava facendo quello per cui era stata addestrata, prestare soccorso e salvare vite, con grande dolore dei suoi “colleghi” umani: Camilla, border collie in servizio nel nucleo operativo cinofilo dei Vigili del Fuoco della Liguria, è rimasta ferita durante un intervento di soccorso, e a nulla sono valsi i tentativi di salvarli.

A renderlo noto sono proprio i comandi di Genova, La Spezia, Savona e Imperia dei Vigili del Fuoco, che hanno espresso "tutto il cordoglio per la perdita di Camilla, stringendoci ne dolore al collega Nicola, del comando di Savona". 

L’incidente si è verificato lo scorso primo giugno durante una ricerca di persona a Bergeggi, nel savonese: Camilla è scivolata e ha urtato col fianco, un episodio che sembrava inizialmente come i tanti che capitano ai cani da soccorso, ma che ha lesionato uno degli organi interni. A nulla sono valse le trasfusioni e l'intervento di urgenza subito. 

Camilla era un cane specializzato nella ricerca dei dispersi in zone impervie e sotto le macerie, e lo scorso anno aveva partecipato alle ricerche nelle zone colpite da terremoto.

La notizia su GenovaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Camilla, la border collie dei Vigili del Fuoco morta in servizio

Today è in caricamento