Domenica, 16 Maggio 2021

Nasica, la scimmia 'nasona' che ama giocare tra le acque dei fiumi del Borneo

La Nasica è una simpatica scimmia dal grosso naso e dal ventre panciuto che si esibisce in strane acrobazie tra i rami della giungla del Borneo

©Pixabay

''Chi ha naso ha creanza'', dice un antico detto pugliese, secondo cui avere un grosso naso è indice di buon senso, di buona creanza, ma anche di virilità. Sarà per questo che le scimmie del Borneo hanno un grosso naso, forse perchè possiedono tutte queste caratteristiche? Scopriamolo insieme

Oggi parliamo di Nasica, nome scientifico Nasalis larvatus, una scimmia davvero buffa e unica che trascorre il suo tempo tra le foreste e i fiumi del Borneo, nell'arcipelago malese del Sudest asiatico. E' spesso protagonista di diversi documentari ed è una delle scimmie più interessanti e particolari, nota appunto per questa singolare caratteristica.

Caratteristiche della scimmia Nasica

Non si conosce bene la funzionalità del suo ''nasone'': alcuni dicono che serva per disperdere il calore corporeo accumulato nelle caldi estati tropicali, chi invece afferma serva per attirare le femmine e chi infine come cassa di risonanza per amplificare meglio i suoni. In ogni caso il lungo e grosso naso pendulo conferisce a queste scimmie un aspetto davvero umano, tanto da essere definite nella lingua locale con il nome di 'uomini olandesi' proprio per la somiglianza con i coloni olandesi che occuparono l'isola nel XIX secolo: erano infatti uomini dai nasi lunghi e dal ventre panciuto.

Le Nasiche hanno, oltre al nasone, anche un bel pancione che permette loro un facile galleggiamento in acqua. Sono scimmie che amano trascorerre gran parte del tempo nelle acque dei fiumi e delle paludi dove spesso cercano rifugio e si difendono dall'assalto dei predatori.

Gli esemplari maschi raggiungono i 70 cm di lunghezza con un peso di 30 kg, hanno un nasone pendulo che raggiunge i 17 cm di lunghezza mentre le femmine sono più piccole  e hanno un naso altrettanto piccolo ma all'insù. Hanno una folta pelliccia morbida che va, a seconda delle zone del corpo, dal marroncino al rosso al giallo paglierino e al grigio.

Come vivono e di cosa si cibano le scimmie Nasiche

Si nutrono di fogliame, bacche e frutti e sono in grado di digerite la cellulosa grazie alla presenza di particolari batteri all'interno del loro stomaco. Sono considerati quasi dei ruminanti perchè la struttura del loro stomaco è a più scomparti. Passano molto tempo a riposare perchè consumano le energie nel cercare cibo e nel digerirlo. Amano nuotare e si divertono giocando in acqua e trascorrendo il tempo con i loro simili, sono infatti esemplari molto gregari. Si esibiscono in simpatiche evoluzioni tra i rami degli alberi della giungla emettendo versi caratteristici e dando prove di forza sperando di catturare le attenzioni di una femmina e conquistare il suo cuore. Il corteggiamento tra gli animali non è poi così diverso da quello degli uomini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasica, la scimmia 'nasona' che ama giocare tra le acque dei fiumi del Borneo

Today è in caricamento