Venerdì, 22 Ottobre 2021
Free Morgan

L’orca assassina disperata che tenta il suicidio

Gli animalisti hanno diffuso un video in cui si vede il mammifero marino fermo fuori dall'acqua

E’ uscita dall’acqua della piscina dove vive da sempre e dove da una vita è costretta ad evoluzioni che possano appagare il desiderio di chi ama vedere animali così belli da vicino. Ma quella vita a volte viene pagata cara dagli animali. In questo caso, quella dell’orca assassina Morgan, il disagio dell’animale sarebbe arrivato al punto da tentare il suicidio, uscendo dall’acqua in cui si trova in cattività al Loro Parque alle isole Canarie.

Ne sono convinti alcuni animalisti, che hanno diffuso un video in cui si vede il mammifero marino fermo fuori dall'acqua, disteso lungo il bordo piscina. I gestori del parco hanno respinto la tesi del tentato suicidio bollandola come una "esagerazione". "Si tratta di un comportamento assolutamente normale", hanno aggiunto. In un altro video però si vedrebbe l'orca sbattere ripetutamente la testa contro un cancello di metallo. In questo caso è stato ipotizzato che l'animale cercasse di fuggire anzichè farsi del male.

"Difficile parlare di tentativo di suicidio nel mondo animale, anche se sicuramente si possono verificare manifestazioni di disagi, per cui é fondamentale indagare e cercare di capire da cosa deriva il comportamento e tentare risolvere il problema". Spiegano dall'Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-IRBIM), commentando la vicenda.

Una cosa è certa però. Morgan non ha il comportamento di un animale felice e in equilibrio psico-fisico e questo apre una riflessione sulle conseguenze della cattività per animali come le orche che, in natura, sono abituate a nuotare negli oceani. Infatti non è il primo caso di orca in cattività con atteggiamenti preoccupanti e autolesionistici. Solo due settimane fa aveva fatto il giro del web la storia dell’orca Kiska, arrivata a sbattere ripetutamente e violentemente la testa contro le pareti di vetro della piccola vasca dove vive sola, per la disperazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’orca assassina disperata che tenta il suicidio

Today è in caricamento