Pasqua senza capretto e agnello: il menu vegan della Lav

La Lav propone un menu, ideato dalla chef e foodblogger Simona Malerba, interamente vegan e cruelty-free per celebrare la Pasqua

Per una Pasqua cueltry-free, la Lav ha pensato a un menu particolare che unisce la tradizione regionale italiana con elementi innovativi e fusion. Ideato da Simona Malerba, chef e foodblogger di Zucchero e Viole, il menu 100% veg propone Erbette con briciole croccanti su crema di fave che valorizzano il legume spesso protagonista di piatti tradizionali del Sud, e una speciale Salvia in tempura, in cui  la profumata foglia si sposa ad un genere di cottura orientale, seguite dalle Crespelle di primavera, con asparagi e piselli, e da un secondo corposo come il Seitan al ginepro con riduzione di vino rosso. A chiudere il pasto, il Cremoso al caffè con biscottini alla vaniglia, dessert al cucchiaio e, per gli amanti della tradizione, una classica Pastiera, in chiave vegan.

“Un menu che conferma, ancora una volta, come la cucina a base 100% vegetale sia in grado di soddisfare il palato con gusto e varietà e in qualunque occasione – commenta Paola Segurini, responsabile Lav Area Scelta vegan – I numeri peraltro parlano chiaro e ci riportano la fotografia di un Paese che sempre più fa attenzione a ciò che mette nel piatto e dell’appeal che l’alimentazione vegan esercita sulle persone, a dimostrazione di come questo genere gastronomico stia cominciando ad avere il riconoscimento che merita. Il Rapporto Italia 2016, pubblicato a gennaio da Eurispes, infatti, vede i vegani al 3% della popolazione, triplicati rispetto al dato dell’anno precedente”.

“Nelle ultime settimane, con la campagna LET IT BEEE e i relativi flash mob danzanti, i nostri volontari hanno mostrato quanto sarebbe felice la vita di agnelli e capretti - e per esteso di tutti gli animali che le persone mettono in tavola - se potessero continuare a belare e a correre nei prati. Proprio come in un ballo di libertà, il futuro inizia con gesti solidali ed empatici, e noi continueremo la nostra opera di sensibilizzazione affinché si raggiunga la quota zero di animali macellati, sostenuti anche dal fiorire di realtà che offrono alternative e novità vegan, gustose e nutrizionalmente bilanciate, che ci permettono di festeggiare una Pasqua vivace e Buona con tutti”, conclude Paola Segurini.

CLICCA SU CONTINUA PER LE RICETTE DEL MENU VEG PER PASQUA

Potrebbe interessarti

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • A qualcuno piace caldo: i 5 peperoncini più piccanti del mondo

  • Cibo, dacci oggi il nostro allarme alimentare quotidiano

I più letti della settimana

  • Bollo auto, così cambia la tassa

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Pensioni, assegno "maxi" a luglio (ma non per tutti)

  • Bimbo esce all'alba da solo: fermato in tangenziale, carabinieri esaudiscono il suo desiderio

Torna su
Today è in caricamento