Sabato, 15 Maggio 2021
Campobasso

"Missione compiuta!": Peppino, il cane mutilato dai petardi, è stato operato

Lieto fine, grazie alla solidarietà e all'impegno di volontari e dottori

Non è stato un intervento di routine, anzi. Ma il peggio sembra scongiurato. "Missione compiuta!", scrive su Facebook l'associazione protezione animali Campobasso (Apac). Peppino, un cane, era stato trovato mutilato da un petardo nel naso: sottoposto a un intervento chirurgico, è fuori pericolo. Ora starà per alcuni giorni sotto osservazione per permettergli di riprendersi al meglio.

A trovarlo era stata una volontaria dell’Apac. Il cane presentava un grave trauma al muso: il suo palato era fratturato e non c’erano più filtri nasali per prevenire infezioni. Dopo la condivisione della storia di Peppino sui social, era partita una bella gara di solidarietà per raccogliere i fondi necessari ad operarlo. In pochi giorni sono stati raccolti oltre  duemila euro, e così l'Apac è riuscita a pagare l'intervento: "Il cane con il muso più bello del mondo"sta bene. Peppino potrà riacquistare le normali funzioni e dopo sarà possibile avviare l’iter per l’adozione. Per quel che riguarda i futuri padroni del cane, verrà posta la dovuta attenzione nella scelta: "I parametri saranno molto stretti, perché cercheremo delle persone che si rendano conto di quello che ha passato Peppe. La priorità è farlo rimettere per bene".

“L’operazione è stata abbastanza complessa”, racconta una volontaria. “In un paio di giorni sicuramente si riprenderà. Anche se per il momento non sappiamo se ci saranno altri interventi, dobbiamo capire come si adatterà a questa situazione". Il cane ora è sedato, non sente dolore. "Ci fa un grande piacere vedere tutta questa partecipazione" dicono su Facebook i volontari ringraziando tutti per il supporto, non solo economico.

Tra i tanti messaggi arrivati a sostegno di Peppino, commovente quello di una bambina di sette anni dalla Germania.

cane peppino-2Sono tanti i dettagli che rendono questa una piccola grande storia a cavallo tra vecchio e nuovo anno. Infatti s'è messo di mezzo anche il maltempo. Tra i veterinari che hanno operato Peppino alcuni sono arrivati anche da Roma, sfidando le avverse condizioni meteo. Una dottoressa e alcune volontarie erano rimaste bloccate dalla neve. Ma i social hanno permesso di superare anche questo problema: alcuni cittadini si sono offerti di andare a prenderle con fuoristrada e mezzi dotati di catene: Peppino è stato operato, e starà bene. E' tutto ciò che conta.

"Aiutiamo Peppino, il cane mutilato da un petardo nel naso"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Missione compiuta!": Peppino, il cane mutilato dai petardi, è stato operato

Today è in caricamento