Lunedì, 18 Ottobre 2021
Tasso alcolico / Modena

Tasso "ubriaco" dopo una scorpacciata di fichi soccorso in mezzo ai campi

Dopo la segnalazione di un abitante del posto, i volontari del centro fauna selvatica il Pettirosso di Modena si sono presi cura dell'animale, che presto tornerà nel suo ambiente naturale

Un tasso "ubriaco" è stato trovato e soccorso tra le campagne di Sestola, sull'Appennino modenese. A notare l'animale in difficoltà, semisvenuto sotto il sole, è stata una persona del posto, che ha chiamato i volontari del centro fauna selvatica il Pettirosso. Il tasso era in una sorta di "coma etilico", a causa dell'eccesso di zuccheri dovuto alla grande quantità di fichi che aveva mangiato. La troppa frutta ingerita ha fermentato nel suo stomaco.

(Il video del tasso soccorso dai volontari del centro Il Pettirosso)

Il tasso, chiamato Pignoletto, è in cura presso i volontari, che gli hanno fatto diverse flebo per diluire e abbassare il tasso alcolico nel sangue, e sta migliorando. "Pignoletto sta meglio, ha smaltito la sbornia ed ha ripreso a mangiare da solo: presto, già domenica prossima, 19 settembre, potrà dunque essere reinserito nel suo ambiente. Pensiamo che sia importante liberarlo quanto prima visto l'autunno incombente, stagione per la quale Pignoletto dovrà prepararsi al meglio", ha detto a RadioBruno il direttore del centro, Piero Milani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasso "ubriaco" dopo una scorpacciata di fichi soccorso in mezzo ai campi

Today è in caricamento