Martedì, 19 Ottobre 2021
Animali Vicenza

La storia di Tigro, il gatto con tre zampe curato e adottato dal sindaco

Il micio, di soli quattro mesi, sembrava spacciato dopo essere stato travolto da un'auto a Posina, in provincia di Vicenza. Poi l'intervento del primo cittadino, che ha pagato le cure e ha deciso di adottarlo

Nonostante abbia soltanto quattro mesi di vita, questo gatto di nome Tigro ha già patito tante sofferenze, anche troppe per un micio così dolce. Per fortuna però, la sua triste storia ha avuto un lieto fine e dall'essere un randagio senza famiglia, adesso Tigro ha trovato delle persone che lo hanno accolto in casa per donargli tutto l'amore che merita.

Il gattino era rimasto gravemente ferito a Posina, un Comune in provincia di Vicenza, dopo essere stato travolto da un'auto: le sue condizioni sono sembrate subito molto gravi tanto che, come confermano i quotidiani locali, per lui sembrava ci fossero poche speranze. Invece dopo essere stato personale dell'Enpa, il gattino è stato adottato dal sindaco di Posina, Andrea Ceccherello, che si è offerto di pagare tutte le spese per le cure veterinarie necessarie per rimettere in forze l'animale.

Su Facebook i responsabili dell'Enpa di Thiene hanno postato una foto di Tigro dopo le cure, ringraziando il primo cittadino per la decisione di adottarlo, un gesto che ha conquistato gli utenti social, non soltanto del vicentino. Purtroppo Tigro ha perso una delle sue zampe a causa dell'incidente in cui è stato coinvolto e adesso dovrà imparare a camminare con una in meno, ma avrà tutto il tempo di farlo sotto la guida amorevole del suo nuovo padrone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Tigro, il gatto con tre zampe curato e adottato dal sindaco

Today è in caricamento