Giovedì, 15 Aprile 2021

"Gli affetti stabili sono anche gli amici". 4 maggio, cambia tutto?

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri ospite di 'Un giorno da pecora' su Rai Radio1: "Serve buonsenso, è un periodo di transizione"

Foto di repertorio

Colpo di scena. Anche gli amici potrebbero rientrare nella categoria dei "congiunti". Questo almeno è quanto si evince da un intervento del viceministro della salute Pierpaolo Sileri, ospite della trasmissione 'Un giorno da pecora', su Rai Radio1. Secondo Sileri "anche l’amicizia" può essere infatti considerata un "affetto stabile". Da lunedì 4 maggio dunque si potrà anche andare a casa di un amico:? "Se è considerato un amico vero e non è una scusa sì" ha detto Sileri. "Se io incontrassi un amico caro ora, dopo tre mesi, lo abbraccerei e ci scapperebbe pure una lacrimuccia". Certo, "serve buonsenso, questo è un periodo di transizione. Vedrete che anche l’autocertificazione col tempo verrà toltà e ci sarà più libertà. Ma servono le regole per far capire che non è un liberi tutti". 

Gli spostamenti dal 4 maggio: il rebus dei "congiunti"

Qualche dubbio però resta. Stando a quanto si legge nell'ultimo dcpm, dal 4 maggio in poi gli spostamenti saranno consentiti solo se "motivati da comprovate esigenze lavorative", situazioni di necessità" o "motivi di salute".  Si considerano altresì "necessari gli spostamenti per incontrare congiunti purché venga rispettato il divieto di assembramento e il distanziamento personale di almeno un metro e vengano utilizzate protezioni delle vie respiratorie". Inizialmente si era pensato che per "congiunti" si potesse considerare solo i propri parenti, consaguinei o persone a cui si è comunque legati giuridicamente.

Cosa ha detto Conte

Successivamente fonti di Palazzo Chigi hanno precisato che nel novero dei congiunti potevano essere compresi anche conviventi, fidanzati e "affetti stabili". A questo proposito, solo ieri il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha però voluto precisare che non si potrà "andare a casa di amici, a fare delle feste. Si andranno a trovare persone con cui ci sono rapporti di parentela o stabili relazioni affettive". Ad ogni modo il dubbio verrà chiarito con la pubblicazione delle Faq sul sito di Palazzo Chigi. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli affetti stabili sono anche gli amici". 4 maggio, cambia tutto?

Today è in caricamento