rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Rimini

Alessandro Meluzzi colpito da attacco ischemico: operato d'urgenza

Il noto psichiatra e criminologo si trovava nel suo studio riminese. Soccorso dal personale del 118, è stato trasportato al "Bufalini" di Cesena

Il noto psichiatra Alessandro Meluzzi è stato colpito da improvviso malore mentre si trovava nel suo studio di Rimini. Il criminologo è stato ricoverato d'urgenza e sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Attualmente i medici non hanno sciolto la prognosi.

Alessandro Meluzzi come sta

Alessandro Meluzzi si è sentito male verso le 15 di sabato 2 dicembre: era stato trasportato in ambulanza all'ospedale Infermi di Rimini, ma vista la gravità della situazione lo psichiatra è stato trasferito d'urgenza al "Bufalini" di Cesena dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico durato diverse ore. Dai primi riscontri pare che Meluzzi sia stato colpito da una emorragia cerebrale causata dalla alta pressione sanguigna. Al momento lo psichiatra è ricoverato nel nosocomio cesenate dove, i medici, si sono riservati la prognosi: come da prassi occorrerà attendere 48 ore per valutare l'esito dell'intervento.

Chi è Alessandro Meluzzi

Personaggio televisivo, saggista, criminologo Alessandro Meluzzi è nato a Napoli da madre riminese: ha trascorso la sua infanzia in Riviera dove ha attualmente uno studio. No vax schierato, il 6 ottobre 2021 ha ricevuto la sospensione dall’Ordine dei medici per inosservanza dell’obbligo vaccinale contro il Covid. I suoi profili social hanno sempre fatto da volano a teorie cospirative e spesso anti scientifiche.

Meluzzi ha fatto anche una fugace apparizione in politica: dopo la militanza nel Partito Comunista Italiano e nel Partito Socialista Italiano, è stato eletto parlamentare con Forza Italia alla Camera dei deputati nel 1994 e al Senato nel 1996. Lasciata Forza Italia, ha aderito all'UDR di Cossiga, a Rinnovamento Italiano e alla Federazione dei Verdi, prima di approdare all'UDEUR di Mastella nel 2000 e concludere l'esperienza parlamentare nel 2001.

Consacrato diacono della Chiesa cattolica greco-melchita, ha lasciato il cattolicesimo per entrare nella Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala - Antico Orientale di cui è diventato primate nel 2015 con il nome ecclesiastico-patriarcale di Alessandro I.

Continua a leggere Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Meluzzi colpito da attacco ischemico: operato d'urgenza

Today è in caricamento