rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Dati sensibili in rete

"Violata la privacy di un milione di persone": app d'incontri multata

Gli accertamenti svolti dal Garante della privacy hanno rivelato come la piattaforma gestisse in modo irregolare i dati riservati degli utenti, tra cui foto e informazioni anagrafiche, oltre alle preferenze di incontro selezionate

Sanzionato con una multa da 200 mila euro un noto sito di in contri online. L'accusa è di aver violato i dati personali di circa 1 milione di iscritti: la misura del Garante della privacy - la prima rivolta ad un'app di dating - è scattata in seguito ad una complessa serie di accertamenti, che hanno permesso di appurare come la piattaforma gestisse in modo irregolare i dati riservati degli utenti. 

Nessuna informativa sull'utilizzo dei dati

Per registrarsi alla piattaforma - che conta circa 5 milioni di iscritti in tutto il mondo, di cui oltre un milione con e-mail validata e quasi 10 mila con abbonamento a pagamento - gli utenti caricavano foto personali, informazioni anagrafiche, e-mail, nonché le preferenze di incontro in base alle quali l'algoritmo proponeva possibili conoscenze,  senza che venisse fornita alcuna informativa sull'uso che sarebbe stato fatto di tali dati.

Dagli accertamenti effettuati dal Garante - che non ha finora reso noto il nome dell'app - è emerso inoltre che il titolare del sito non disponeva di una specifica privacy policy sulle tempistiche di conservazione dei dati trattati, che è invece obbligatoria. Il titolare, a quanto si apprende, si limitava a cancellare in modo casuale gli account non più attivi e le richieste di iscrizione non andate a buon fine.

Viste le numerose irregolarità accertate, oltre alla sanzione pecuniaria di 200mila euro il Garante per la protezione dei dati personali ha ordinato di adottare una serie di misure per rafforzare la sicurezza dei dati degli utenti, come l'inserimento della cifratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violata la privacy di un milione di persone": app d'incontri multata

Today è in caricamento