Giovedì, 25 Febbraio 2021

I tre asteroidi che oggi sfioreranno la Terra (ma il 2 novembre il rischio sarà più grande)

L'asteroide 2018 VP1 avrà lo 0,41% di possibilità di colpire la Terra. Per quanto bassa è il bolide spaziale che ha la maggiore probabilità di entrare in collisione con il nostro pianeta e per questo studiato fin dal 2018

Non uno ma ben tre asteroidi passeranno molto vicino alla terra, nello stesso giorno: oggi 7 ottobre 2020. Il passaggio dell'asteroide 2020 RK2 avverrà intorno alle 15:12 (orario italiano), quando dovrebbe arrivare a 2.103.120 km dalla Terra viaggiando a circa 24mila chilometri orari. Nelle dimensioni astronomiche si tratta di una distanza davvero piccola ed è il motivo per cui la Nasa ha inserito l'asteroide tra i bolidi "potenzialmente pericolosi". 

Alle 20:25 sarà la volta dell'asteroide 2020 TB una roccia di 67 metri che passerà circa alla stessa distanza dalla Terra. All'una di notte sarà poi 2019 SB6, un bolide di 25 metri a sfrecciare ancora più vicino. La NASA non si aspetta che nessuno degli asteroidi cambi rotta e impatti sulla Terra. 

Pericolo scampato? Tutt'altro: il 2 novembre l'asteroide 2018 VP1 avrà lo 0,41% di possibilità di colpire la Terra. Per quanto bassa è il bolide spaziale che ha la maggiore probabiltà di entrare in collisione con il nostro Pianeta e per questo studiato fin dal 2018. Niente paura: con un diametro di due metri e una massa di qualche tonnellata probabilmente si disintegrerà entrando in atmosfera.

Per fare un confronto, la meteora che esplose nel 2013 nel cielo di Celjabinsk, in Siberia, aveva un diametro stimato di 15 metri e una massa di migliaia di tonnellate. Sbriciolò migliaia di finestre, oltre mille i feriti. Se 2018VP1 transiterà indisturbato lo ritroveremo nel 2022 visto il suo periodo orbitale di due anni terrestri: per il 2020 sarebbe stato davvero troppo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tre asteroidi che oggi sfioreranno la Terra (ma il 2 novembre il rischio sarà più grande)

Today è in caricamento