Sabato, 19 Giugno 2021
Non un successo / Matera

Vaccini, la "Astranight" non fa breccia: chiusura anticipata per colpa del razzo cinese

Partecipazione sicuramente inferiore alle aspettative. Solo 250 delle 750 dosi di vaccino AstraZeneca disponibili a Matera per "Astranight" - l'iniziativa voluta dall'Azienda sanitaria per incentivare il ricorso al farmaco che immunizza dal Covid - sono state somministrate

Non un gran successo, una partecipazione sicuramente inferiore alle aspettative. Solo 250 delle 750 dosi di vaccino AstraZeneca disponibili a Matera per "Astranight" - l'iniziativa voluta dall'Azienda sanitaria per incentivare il ricorso al farmaco che immunizza dal covid - sono state somministrate nella notte tra sabato e domenica nella città dei Sassi. 

Le somministrazioni dei vaccini si sono concluse mezz'ora dopo la mezzanotte. Sabato sera, chi - appartenendo alla fascia di età fra 60 e 79 anni - voleva vaccinarsi, ha potuto ritirare un numero con l'orario indicato per ricevere il vaccino e la scheda da compilare con i dati per l'anamnesi. Quando le somministrazioni sono cominciate, le persone sono state ammesse a gruppi nella struttura, prima di essere indirizzati ai nove punti vaccinali in funzione: secondo quanto si è appreso, tutto si è svolto regolarmente e senza difficoltà.

Astranight Matera; chiusura anticipata per il razzo cinese

La road map iniziale prevedeva la distribuzione dalle 20 alle 21 del numerino di prenotazione ma visto che in questa fascia oraria si sono presentati solo 150 persone gli organizzatori hanno deciso di tenere aperta la prenotazione anche durante la fascia notturna. Esperienza in ogni caso positiva per i cittadini che hanno deciso di partecipare all’iniziativa della notte bianca dei vaccini.

Il presidente della Regione Vito Bardi– cui ha contribuito anche Astranight che abbiamo dovuto chiudere prima causa allerta "razzo cinese". L’iniziativa di ASM Basilicata sarà presto ripetuta. Inoltre il governatore ha comunicato la prossima inaugurazione del nuovo hub vaccinale a Potenza che sarà funzionante per i prossimi week-end sempre in modalità Open day Astrazeneca e J&J.

"Ieri la Basilicata è stata la migliore regione d'Italia sul fronte delle vaccinazioni. I fatti sono sempre la migliore risposta. E il servizio da Matera di ieri del Tg1 in prima serata ne è la conferma". Cosi' in una nota il presidente della Regione Vito Bardi lunedì spegne le polemiche. Dalle 12 di oggi partiranno le prenotazioni per over 50 e comorbilità sul portale Poste. Per le persone che riscontrassero difficolta' nella prenotazione, la procedura di adesione èattraverso il call center.
"Questa settimana - conclude il presidente - in provincia di Matera inizieranno finalmente le vaccinazioni a domicilio dei soggetti non deambulanti che hanno prenotato tale modalità di inoculazione".

L'uomo che ha rifiutato il vaccino AstraZeneca: "Aveva la paura negli occhi"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, la "Astranight" non fa breccia: chiusura anticipata per colpa del razzo cinese

Today è in caricamento