rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
le immagini / Austria

La valanga travolge tutto, tra le grida degli sciatori: il video

La valanga che ha travolto gli sciatori a 2.700 metri di altitudine: il servizio valanghe aveva dato l'allerta proprio in quella zona

Una valanga in Austria ha travolto degli sciatori nel pomeriggio del 26 dicembre, facendo subito mettere in moto la macchina dei soccorsi con unità cinofile ed elicotteri per iniziare le ricerche dei dispersi. Il fatto è avvenuto a Lech, in Austria, nella stazione sciistica di Zurs, vicino al Tirolo. Inizialmente, i dispersi erano stato quantificati in dieci persone, ma nelle ore successive il numero si è ridotto a quattro. Gli sciatori sono stati travolti da un muro di neve a circa 2.700 metri di altitudine. Secondo il servizio di allerta valanghe, domenica c'era un alto rischio di valanghe proprio in quella zona.

Dopo un giorno di ricerche, la buona notizia

Dopo un giorno di ricerche, la polizia austriaca riferisce che non c'è stata nessuna vittima, ma solo un ferito grave nella valanga che ha colpito un gruppo di sciatori austriaci nella stazione sciistica di Zurs. Lo riferisce un comunicato della polizia austriaca che smentisce i timori iniziali, riportando che solo quattro persone sono rimaste colpite dalla massa nevosa e spiega - dopo ricerche che hanno coinvolto circa 200 persone - che "allo stato attuale delle conoscenze, si può presumere che non ci siano più persone disperse". Il ferito in condizioni più gravi è stato trasportato in aereo in una clinica di Innsbruck.

Nel video postato su TikTok, alla vista della valanga si sente esclamare: "O mio Dio! O mio Dio. Andiamo a vedere come stanno". Il video testimonianza mostra la zona della pista numero 134 (Balmen) nel comprensorio sciistico di Lech e Zürs, vicino al Tirolo.

Continua a leggere su Today

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La valanga travolge tutto, tra le grida degli sciatori: il video

Today è in caricamento