Venerdì, 23 Aprile 2021

George Floyd, il significato della nuova opera di Banksy

"Il razzismo è un problema dei bianchi", scrive su Instagram il misterioso street artist

(Crediti Instagram Banksy)

Arte e messaggi sociali. Un binomio che è sinonimo di Banksy. Sempre molto sensibile ai risvolti dell'attualità, l'artista ha pubblicato una nuova opera d'arte, ispirata al caso George Floyd, l'afroamericano morto durante l'arresto a Minneapolis lo scorso 25 maggio.

Sulla sua pagina Instagram, lo street artist dall'indentità misteriosa ha pubblicato tre foto: la prima ritrae un particolare dell'opera, il ritratto di un uomo nero senza volto definito; la seconda mostra l'opera nella sua interezza e svela che il quadro ha accanto una candela, la cui fiamma sta incendiando la bandiera americana che sovrasta la scena di quello che sembra un piccolo altare in memoria di un defunto; la terza contiene quella che appare come l'opinione dell'artista sulla vicenda Floyd e le proteste che ne sono seguite.

“All'inizio - ha scritto Banksy - ho pensato che avrei dovuto semplicemente tacere e ascoltare le persone di colore su questo problema. Ma perché dovrei farlo? Non è un loro problema. È mio", ha sottolineato. “Le persone di colore sono tradite dal sistema. Il sistema bianco", ha aggiunto l'artista.

"Come un tubo rotto che inonda l'appartamento delle persone che vivono al piano di sotto. Questo sistema difettoso sta rendendo la loro vita una sofferenza, ma non è compito loro risolverlo. Non possono. Nessuno li lascerà (agire) nell'appartamento al piano di sopra", ha proseguito Banksy. Per concludere: "Questo è un problema bianco e se i bianchi non lo risolvono, qualcuno dovrà venire di sopra e aprire la porta".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

George Floyd, il significato della nuova opera di Banksy

Today è in caricamento