rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
La denuncia / Genova

"A morte Bassetti" sul sedile del bus. Il medico: "Stato, se ci sei batti un colpo"

Ancora attacchi e minacce all'infettivologo genovese: "I responsabili devono essere individuati e puniti"

"A morte Bassetti. Questa la scritta comparsa ieri su un autobus dell'Amt di Genova. Qualcuno poi ha messo una riga e messo un 'W', magra consolazione". A denunciarlo in un post su Facebook, pubblicando anche la foto, è lo stesso infettivologo dell'ospedale San Martino, da tempo bersaglio di attacchi e minacce da parte dei no vax.

Matteo Bassetti chiede un intervento immediato delle autorità. "Ora basta - scrive il direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino - non è possibile continuare ad assistere a questi attacchi vili e violenti senza che nessuno venga punito. Da cittadino chiedo che si trovino i responsabili e siano puniti. Uno Stato che non sa tutelare i suoi medici, i suoi politici, i suoi sanitari, i suoi giornalisti e i suoi cittadini onesti e ligi alle regole è uno Stato debole - dice Bassetti -. Assistiamo ogni giorno a manifestazioni violente di una minoranza che è una minoranza di una piccola minoranza che in maniera criminale e surreale mette a rischio la vita, la salute, la sicurezza e la ripresa, anche economica della stragrande maggioranza degli italiani. È arrivato il momento di dire basta. Chiedo allo Stato di battere un colpo".

bassetti morte-2

Dopo i continui attacchi via social, qualche mese fa otto persone sono state identificate e denunciate dalla Digos di Genova per le minacce all'infettivologo genovese. Un'escalation che, a giugno, ha portato il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica ad assegnare la scorta a Bassetti. Si tratta di una scorta dinamica, cioè una protezione non continuativa ma che segue da vicino tutti gli spostamenti del medico.

Pochi giorni fa, sempre in Liguria, alcune scritte no vax vergate in vernice rossa erano comparse sui muri e sui cartelli del centro vaccinale di Camporosso e davanti al pronto soccorso dell'ospedale di Bordighera, in provincia di Imperia, rivolte in particolar modo al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Scritte contro bassetti bus-3-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A morte Bassetti" sul sedile del bus. Il medico: "Stato, se ci sei batti un colpo"

Today è in caricamento